Blog

Grazie a tutti
Il convegno "Sguardi al Cuore della Letteratura" ha visto un grande successo di pubblico, più roseo di ogni aspettativa. I "nostri" insegnanti, venuti spesso da lontano, hanno ascoltato con attenzione gli interventi dei relatori, si sono confrontati con loro, hanno manifestato entusiasmo e voglia di partecipare a un momento di aggiornamento, occasione oggi sempre più rara, come molti hanno sottolineato durante la giornata.
 
Ci teniamo perciò a dire un GRAZIE sentito in particolare a tutti i partecipanti, che con il loro interesse hanno permesso la realizzazione di questa giornata di dialogo, ma anche a tutti i relatori, che hanno raccontato in modo entusiasmante le loro esperienze, fornendo tantissimi stimoli e trasmettendo tutta la passione con cui svolgono il loro lavoro.
 
Pensiamo ad Antonio Franchini, che ha aperto la giornata con un bellissimo racconto di Giuseppe Pontiggia e ci ha raccontato i principali aspetti del lavoro di un editor nella società "liquida" di oggi; a Lorenzo Pavolini e al coraggio di dare voce ai testi; a Luca Scarlini con i suoi esperimenti teatrali travolgenti; e ancora ad Antonella Cilento che ha offerto molteplici spunti per coniugare in classe arte e letteratura; a Paolo Fabrizio Iacuzzi che ci ha ricordato l'importanza della poesia; a Mariapia Veladiano e alla pratica quotidiana dell'insegnamento della letteratura; a Eraldo Affinati con le sue parole sull'importanza degli "ultimi", per finire con Igiaba Scego e le sfumature di un italiano in between.
 
Contributi vasti, vari, vivaci, mai banali, che hanno acceso il dibattito e illuminato i molteplici aspetti del tema che univa tutti i partecipanti: la letteratura, sia essa da insegnare, ascoltare, apprendere, sperimentare. Con l'auspicio che questa giornata abbia fornito nuovi spunti, e anche la passione per realizzarli a scuola.
 
Fra la platea una sorpresa: Marco Balzano, vincitore del premio Campiello 2015 e insegnante della scuola secondaria di secondo grado, che ci ha raggiunto per condividere questa giornata con noi.
 
Un grazie infine a tutti coloro che si sono spesi per organizzare, e rendere possibile, questa bella giornata.
 
Nei prossimi giorni pubblicheremo le interviste con i relatori, le foto più significative e gli atti: continuate a seguirci!