Blog

Un gioco per chi non vuole mai perdere la bussola

Un nuovo gioco online vi farà vivere avventure nelle quali la chiave per vincere sono le vostre conoscenze geografiche.

Immaginate di svegliarvi di soprassalto e di scoprire, dopo qualche istante di smarrimento, che non vi trovate a casa vostra, nel vostro solito letto, ma siete invece sul ciglio di una strada di campagna, circondati da un paesaggio sconosciuto. Vi guardate attorno, convinti di stare ancora dormendo e di essere in preda a un sogno bizzarro: non c’è anima viva in giro, e non avete idea di dove vi trovate. Presto vi rendete conto di non stare sognando. Cosa è successo? Siete forse stati rapiti, drogati e trasportati, per qualche oscura ragione, in un luogo sconosciuto da un pazzo criminale? Oppure, ipotesi forse ancora peggiore, avete perso la memoria dei vostri ultimi giorni di vita e non vi ricordate perché vi trovate in quel luogo che vi appare del tutto estraneo? In ogni caso, la prima cosa da fare è capire dove siete e cercare aiuto. Per quello che ne sapete, potreste essere in qualsiasi parte del mondo. Dovete cercare indizi che possano aiutarvi a capire dove vi trovate. Forse tutte quelle ore di geografia passate a scuola potrebbero rivelarsi utili, dopotutto…

Guardatevi intorno: vedete qualche caratteristica geografica particolare? Ci sono montagne all’orizzonte, o solo pianura a perdita d’occhio? Vedete in lontananza il baluginare azzurro dell’acqua, forse un fiume, un lago, o la riva di un mare? Com’è la vegetazione? Gli alberi e le piante che vi circondano vi sembrano familiari o sono di specie che non avete mai visto? Vi sembra che il paesaggio sia quello rigoglioso di una zona temperata o tropicale, o quello scabro di un’area arida o semiarida? Com’è il clima: freddo o caldo, secco o umido? Se a casa vostra era pieno inverno e qui c’è una torrida calura estiva, forse siete stati portati addirittura dall’altra parte del mondo, nell’emisfero opposto a quello in cui vivete, dove le stagioni sono invertite. Ma è quasi impossibile scoprire in quale parte del mondo vi trovate dalle sole caratteristiche fisiche del territorio, a meno che non siate botanici, geologi o naturalisti professionisti, oppure avvistiate elementi così particolari da restringere molto il campo delle ipotesi. Se la terra che si estende ai lati della strada, per esempio, ha uno spiccato colore rosso ruggine, quasi foste su Marte, è molto probabile che vi troviate in Australia, dove il terreno è ricco di ferro.

Un paesaggio come questo non vi permetterà di scoprire subito dove vi trovate. Bisognerà percorrere la strada e sperare di incappare in qualche elemento distintivo. Fonte: www.geoguessr.com

Nella maggior parte dei casi, però, è necessario incontrare qualche segno di vita umana per capire in quale parte del mondo ci si trova. Vi incamminate lungo la strada fino a quando finalmente vi imbattete in un cartello stradale arrugginito. Cosa rappresenta? C’è solo un disegno o anche una scritta? E in che lingua? Magari, con un colpo di fortuna, si tratta di una lingua conosciuta come lo spagnolo, il che vi permetterebbe di dedurre che vi trovate in uno dei 27 Paesi, territori autonomi e dipendenze dove lo spagnolo è lingua ufficiale. Sfortunatamente, questo non restringe molto il campo, dato che potreste trovarvi in quasi ogni continente, dalla Spagna al Messico, dall’Argentina al Sahara Occidentale o addirittura alla remota isola di Pasqua. All’improvviso un’auto compare da dietro una curva, in una nuvola di polvere, e vi passa accanto per poi subito scomparire a tutta velocità. Troppo stupiti dall'apparizione, non avete fatto in tempo a fermare il mezzo per chiedere aiuto. Ma forse la sua comparsa può comunque aiutarvi: teneva il lato destro della strada, o quello sinistro? Nel mondo sono 164 gli Stati e i territori dove si guida sulla destra, e 76 quelli dove si tiene la sinistra.

Altre volte indovinare è più facile, come quando si finisce in un'area urbana, dove un cartello gentilmente ci fornisce tutte le risposte che cerchiamo. Fonte: www.geoguessr.com

Il gioco potrebbe andare avanti all’infinito, con gli indizi che si accumulano fino a quando, incrociando i vari elementi che avete osservato, potreste giungere a una ragionevole ipotesi sulla parte del mondo in cui siete stati catapultati. Fortunatamente, per cimentarvi in un’avventura come questa non è più necessario farsi narcotizzare nel sonno ed essere trasportati dall’altra parte del globo chiusi in una cassa. Basta andare alla pagina di GeoGuessr, un gioco online totalmente gratuito e utilizzabile su qualsiasi dispositivo (computer, smartphone o tablet) dotato di un browser web. Il gioco si avvale della sterminata banca dati del popolare servizio online Google Street View, che permette di percorrere le strade di oltre 40 Paesi del mondo guardandosi intorno quasi come se ci si trovasse veramente sul posto. A differenza della pagina principale di Street View, però, GeoGuessr sceglie una strada a caso e ve la mostra senza visualizzare l’indirizzo o il Paese dove si trova. Sta al giocatore indovinare le coordinate esatte, “muovendosi” nell’ambiente e raccogliendo indizi: elementi del paesaggio, scritte sui cartelli o sulle insegne dei negozi, stile architettonico degli edifici, e così via. Quando chi gioca vuol provare a fare un’ipotesi (in inglese guess, da cui il titolo del gioco), basta che pianti una bandierina su una carta del mondo che si trova a fianco della schermata principale. Il computer finalmente svelerà dove “eravate”, e assegnerà un punteggio a seconda di quanto siete andati vicini alla risposta esatta. È possibile anche giocare con altre persone online e fare a gara a chi indovina prima dove ci si trova, o condividere i propri punteggi tramite Facebook o altri social network per vantarsi delle proprie capacità di deduzione e competenze geografiche.

In definitiva, oltre a essere molto divertente, GeoGuessr è un ottimo modo per scoprire nuovi luoghi e paesaggi e per mettere alla prova le proprie conoscenze del mondo e dei suoi abitanti.