Blog

“Sguardi al cuore della letteratura” • Cenni biografici dei relatori

Per cominciare a entrare nel Cuore del convegno, oggi scopriamo qualcosa sui curatori e sui partecipanti:

I curatori del convegno

- Roberto Carnero insegna Lingua e Letteratura Italiana nella Scuola Secondaria di II grado e Didattica della Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi di Milano.
È critico letterario per “Il Sole 24 Ore” e altre testate, nonché autore di diverse monografie sulla letteratura.

- Giuseppe Iannaccone insegna Lingua e Letteratura Italiana nella Scuola Secondaria di II grado ed è stato professore di Letteratura Italiana presso le Università di Roma Tre e La Sapienza.
Ha scritto e curato volumi su autori, caratteri e tendenze della letteratura italiana italiana otto-novecentesca.

Roberto Carnero e Giuseppe Iannaccone sono gli autori de "Al Cuore della Letteratura", il nuovo corso di Letteratura di Giunti T.V.P. editori e Treccani.


I relatori

Aprirà il convegno Antonio Franchini, scrittore, editor e direttore editoriale narrativa e saggistica di Giunti Editore. Oggi è probabilmente il più noto e ammirato editor italiano, responsabile di scelte e pubblicazioni importantissime e di successo nella letteratura italiana degli ultimi decenni. Prima di passare al gruppo Giunti è stato editor della narrativa italiana per Arnoldo Mondadori Editore.
Terrà un intervento su: “Lo sguardo… della casa editrice”

Nella sessione mattutina…

- Lorenzo Pavolini, scrittore, collaboratore di Radio3 Rai e redattore della rivista “Nuovi Argomenti”. Fra i suoi romanzi, Senza rivoluzione, Essere pronto e Accanto alla tigre, dedicato a suo nonno Alessandro Pavolini, raffinato intellettuale e spietato gerarca fascista. Dal 2008 al 2011 è stato membro del Comitato Artistico del Teatro Stabile di Napoli "Mercadante".
Terrà un intervento dal titolo: “Ad alta voce”

- Luca Scarlini è saggista, drammaturgo, storyteller in scena. Insegna all’Accademia di Brera e in altre istituzioni italiane e straniere; collabora con numerosi teatri e festival in Italia e all’estero, oltre che con Radio3 Rai. Tra i suoi libri: La musa inquietante, Equivoci e miraggi, D’Annunzio a Little Italy, Lustrini per il regno dei cieli. Scrive regolarmente su “Alias” del Manifesto e su “L’Indice dei Libri”.
Terrà un intervento dal titolo: “Il movimento della storia: la letteratura rivelata in palcoscenico”

- Antonella Cilento, scrittrice, nel 2014 fra i finalisti del Premio Strega con Lisario o il piacere infinito delle donne, vincitore del Premio Boccaccio 2014. Ha pubblicato nel 2015 Bestiario napoletano, La madonna dei mandarini e in precedenza, tra gli altri, Una lunga notte, Neronapoletano, L’amore, quello vero, Isole senza mare, Asino chi legge, La paura della lince, Il cielo capovolto, Non è il Paradiso, Nessun sogno finisce (Premio Giulitto). Insegna scrittura creativa per Lalineascritta Laboratorio di Scrittura. Ha scritto testi per il teatro e cortometraggi. Collabora con “Il Mattino”, “L’Indice dei Libri”, “Grazia”, “Corriere della sera”.
Terrà un intervento dal titolo: “Il corpo segreto delle storie. Visioni, fantasmi, illusioni”


- Silvana La Spina, scrittrice, ha pubblicato numerosi racconti e romanzi vincitori di premi letterari, tra cui Scirocco (Premio Chiara), Morte a Palermo (Premio Mondello), L’ultimo treno da Catania, L’amante del paradiso, Penelope, La creata Antonia, La continentale. Centro della sua narrativa è spesso un contesto siciliano in cui si muovono figure femminili dilaniate dalla crisi. È autrice di alcuni gialli dedicati alle indagini di un commissario donna, Maria Luisa Gangemi. A breve l’uscita per Giunti Editore del suo prossimo romanzo, L’uomo che veniva da Messina.
Terrà un intervento dal titolo: “Lo sguardo… su letteratura e genere”


Nella sessione pomeridiana…

- Paolo Fabrizio Iacuzzi è scrittore, critico, educatore, editor. Fra le sue raccolte poetiche, tradotte in varie lingue, Magnificat, Jacquerie, Patricidio, Rosso degli affetti. Si occupa di editoria, critica letteraria e promozione culturale e attualmente lavora presso la redazione Letteraria di Giunti Editore. È tra i soci fondatori a Firenze del Centro Studi Jorge Eielson dedicato alla letteratura italo-ispanoamericana per il dialogo fra le letterature e le arti.
Terrà un intervento dal titolo: “Decalogo tra poesia e scrittura in versi. 10 parole chiave del rapporto tra letteratura e insegnamento attraverso la poesia”

- Paola Capriolo, scrittrice, ha esordito con la raccolta di racconti La grande Eulalia, cui sono seguiti numerosi romanzi di grande successo come Il doppio regno, La spettatrice, Una di loro, Qualcosa nella notte, Una luce nerissima e Mi ricordo. Le sue opere hanno vinto importanti premi letterari e sono tradotte in molti paesi. È anche saggista e autrice di libri per ragazzi, e collabora alle pagine culturali del “Corriere della Sera”.
Terrà un intervento dal titolo: “Scrivere per i ragazzi”

- Mariapia Veladiano, scrittrice e preside, collabora con "Repubblica" e con la rivista “Il Regno”. La vita accanto è il suo primo romanzo, seguito da Il tempo è un dio breve. Nel 2013 è uscito un piccolo giallo per ragazzi, Messaggi da lontano, e Ma come tu resisti, vita, una raccolta di riflessioni sui sentimenti e le azioni. Nel 2014 ha pubblicato Parole di scuola, liberissime riflessioni sulla scuola.
Terrà un intervento dal titolo: “Tempi, temi, tipi e topi”

- Igiaba Scego, scrittrice, collabora con molte riviste che si occupano di migrazione e di culture e letterature africane tra cui “Latinoamerica”, “Carta”, “El Ghibli”, “Migra” e con alcuni quotidiani come “la Repubblica”, “il manifesto” e “Internazionale”. Le sue opere si caratterizzano per il delicato equilibrio tra le due realtà culturali d'appartenenza, italiana e somala. Tra i suoi libri: Oltre Babilonia, La mia casa è dove sono e Adua.
Terrà un intervento dal titolo: “Italiano in between”

- Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, ha pubblicato numerosi saggi e romanzi nati dalla sua esperienza in aula, specie con ragazzi “difficili”, e in viaggio. Fra le opere di narrativa che hanno riscosso più successo di critica, Bandiera bianca e Campo di sangue. Ha fondato con la moglie la "Penny Wirton", una scuola gratuita di italiano per stranieri, animata grazie al contributo di insegnanti volontari.
Terrà un intervento dal titolo: “Il sogno di un’altra scuola”

- Giulio Mozzi è scrittore, consulente editoriale e docente di scrittura creativa. È autore di racconti, opere di poesia e volumi di teoria e didattica della scrittura. Cura il blog Vibrisse Bollettino, un sito di riferimento per gli aspiranti scrittori. Già consulente per Sironi e per Einaudi Stile Libero, attualmente è consulente di Marsilio Editori per la narrativa italiana. Al suo lavoro di scouting letterario si deve, negli ultimi anni, la pubblicazione di importanti autori.
Terrà un intervento dal titolo: “I nuovi modi di scrivere e di leggere”